Edizione 2017

La ​settima edizione del Roma Creative Contest si è svolta a Roma nel mese di Settembre 2017 in 6 appuntamenti: ​il 17, 22, 23, 24, 26 e 29 settembre in 4 diverse location e zone nella città di Roma: il ​Teatro Vittoria ​di Testaccio, ilMA​XXI – ​Museo nazionale delle arti del XXI secolo nel quartiere Flaminio, il polo culturale dell’​Ex Dogana​ a San Lorenzo e gli studi della ​Laser Film.
Nel corso dei 6 appuntamenti del Roma Creative Contest 2017 sono stati registrati circa ​6.000 spettatori​; una media di ​500 persone per ognuna delle tre serate al Teatro Vittoria, ​1.000 partecipant​i alle attività gratuite dell’ Open Day al MAXXI e 2.500 person​e per la giornata di chiusura all’ Ex Dogana tra ​workshop, casting per attori e ​concerto di fine festival. La manifestazione h​a a​ccolto oltre al ​concorso internazionale di cortometraggi​, lo Screenplay Contest (un concorso di sceneggiatura alla terza edizione​), il ​Pitch in the Day (giornata di incontri professionali con i migliori produttori italiani), proiezioni fuori concorso, workshop, masterclass, training per attori emergenti oltre che mostre, attività notturne e ​concerti musicali durante tutto il periodo della manifestazione.
Fulcro dell’iniziativa è il concorso di cortometraggi: nell’edizione 2017 sono pervenute oltre ​1.780 opere da tutto il mon​do e sono stati selezionati 76 shorts,​ ​36 corti italiani e ​40 internazionali. Sono stati presentati in selezione ufficiale 15 cortometraggi italiani, di cui la maggior parte in ​anteprima mondiale, tra cui ​Sette Passi di Matteo Graia vincitore del ​Premio Miglior Corto​ Italiano​, ​Cani di razza di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta,​ Pipinara di Ludovico di Martino. Elemento distintivo del Festival è l’impegno con cui i giovani vincitori, attraverso i premi, vengono incentivati alla ​produzione di nuove opere​, sia attraverso ​contributi in denaro ​che benefici in forniture tecniche o ​supporti produttivi, per un valore complessivo di ​50.000 euro​ ogni anno.

VINCITORI RCC7

SETTE PASSI

di Matteo Graia

OTHER HALF

di Ben West (USA)

LESS THAN HUMAN

di Steffen Bang Lindholm (DAN)

SUPPORTING FILM

di Douwe Dijkstra (OLA)

PILLOLE DI SCIENZA

di Alessio Lauria e Francesco Lettieri

BUFFET

di Santa De Santis e Alessandro D’Ambrosi

CANI DI RAZZA

di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta

Ludovico Di Martino e Nicola Ingenito

per PIPINARA di Ludovico di Martino

Emanuele Zarlenga

per SETTE PASSI di Matteo Graia

Riccardo Amorese

per SETTE PASSI di Matteo Graia

SETTE PASSI

di Matteo Graia

Ibrahim Keshk

per SETTE PASSI di Matteo Graia

Sabrina Impacciatore

per THE MILLIONAIRS di Claudio Santamaria

I GUERRIERI DEL MARE

di Matteo Ferri

A LITTLE BULLET

di Daniele Esposito

DEL TEMPO CHE PASSA LA FELICITA’  – Motta

di Francesco Lettieri

GIURIA RCC7

La Giuria del Roma Creative Contest 2017 è stata presieduta dall’attore, regista e sceneggiatore ​Sergio Castellitto(​Fortunata, Venuto al mondo, Non ti muovere, L’ultimo bacio, Tre fratelli). Vincitore di tre David di Donatello, cinque Nastri d’Argento, come attore ha lavorato con alcuni tra i più stimati registi della scena italiana. Insieme a Sergio Castellitto, in giuria anche il pluripremiato regista, sceneggiatore e produttore cinematografico ​Edoardo De Angelis (​Perez, Indivisibili). L’ultimo lavoro di De Angelis – Indivisibili – è stato accolto con grande entusiasmo nel 2016 alle Giornate degli Autori presso la Mostra del Cinema di Venezia, vincitore di 6 David di Donatello 2017, 5 Nastri d’argento oltre al Premio Guglielmo Biraghi per Angela e Marianna Fontana e 8 Ciak d’oro. A completare la giuria ​Marco Belardi​, founder & CEO della Lotus Production – Leone Film Group Company – e produttore di alcuni dei film di Paolo Virzì tra cui La ​Pazza Gioia​, il celebre montatore ​Marco Spoletini (​Dogman, Il racconto dei racconti, Reality, Gomorra, Velocità massima) e ​Giovanni Marco Piemontese curatore per l’Istituto Luce Cinecittà.

L'EVENTO

La settima edizione si è arricchita con ​nuove sezioni competitive indette in partnership con scuole o sponsor. Nel 2017 il Festival ha collaborato con la scuola ​Romeur Academy, per la sezione del concorso One Take Competition​, una sfida pensata per gli autori under 30 che ha chiesto ai partecipanti di realizzare un cortometraggio in piano-sequenza, accogliendo molte adesioni tra i giovanissimi e mettendo in palio borse di studio per i corsi di regia. Il ​concorso dedicato ​Fragrances In Motion Awards organizzato in collaborazione con Olibere Parfums si è invece incentrato sul connubio tra cinema e sensazioni olfattive, proponendo ai partecipanti di realizzare un corto partendo dall’odore di una specifica fragranza inviata ai concorrenti. Il concorso ha messo in palio premi in denaro.
Altra importante attività del Roma Creative Contest è il ​Pitch in the Day​, iniziativa organizzata in collaborazione con il magazine cinematografico ​Opere Prime e UCCA. Il Pitch in the Day è l’unico speed-date cinematografico d’Italia dove gli autori emergenti che partecipano hanno la possibilità di presentare il proprio soggetto cinematografico alle più importanti produzioni italiane (​Rai Cinema, Sky, Lucky Red, Wildside, Fandango, Indiana Production Company, Cinemaundici, Paco Cinematografica, Gianluca Arcopinto, Cattleya e tanti altri).
Sempre al MAXXI ​sono state organizzate una Masterclass di Produzione ​con il regista Alessandro Aronadio incentrata sulla realizzazione dell’Opera Prima Cinematografica, alla quale hanno partecipato circa 300 persone e una Masterclass con il regista ​Volfango de Biasi,​ focalizzata sul rapporto tra il cinema e le suggestioni sensoriali che ha visto più di 200 partecipanti. E’ stato inoltre organizzato ​un ​Workshop sul Suono Cinematografico che si è tenuto presso gli studi della Laser Film​. Il workshop rivolto a pochi partecipanti selezionati tramite CV, ha affrontato le tematiche della spazializzazione del suono e delle ultime tecnologie in materia come i​l Dolby Atmos​.
Altra attività distintiva del Roma Creative Contest, proposta per il quarto anno consecutivo è stato il ​Casting Training​, un momento di confronto tra i giovani interpreti che cercano di inserirsi nel mondo del lavoro e chi per mestiere fa di loro dei professionisti. Un casting-director, un agente e un operatore video. Tre minuti per dimostrare attraverso un monologo il proprio talento e per farsi notare in vista delle nuove produzioni cinematografiche e televisive. Gli esperti del settore, tra cui Luca Rubenni di Promoter Artist e Davide Zurolo, casting director di “Non essere cattivo” e “Gomorra, la serie”, hanno valutato le singole performance e risposto ai dubbi e alle domande dei partecipanti.
Altro importante risultato per il Roma Creative Contest 2017 è stata legarsi con duro lavoro a diverse realtà mediatiche importanti (Rai Cinema, MyMovies) oltre che società di distribuzione cinematografica dedicate al cortometraggio, con l’obiettivo di garantire ai corti in selezione la più ampia diffusione possibile su tutti i media validi per la fruizione di contenuti audiovisivi: web, tv, sale cinematografiche, streaming channel.
La visibilità che il Roma Creative Contest restituisce al cinema cortometraggio e ai suoi autori, ha risvegliato l’interesse di diverse ​realtà produttive e distributive di stampo internazionale come ​Rai Cinema, Lotus e​ Leone Film. In particolar modo, attraverso l’istituzione del Premio Leone Film​, la nota casa di produzione ha opzionato i migliori registi emergenti proposti dal Roma Creative Contest per la realizzazione di nuove produzioni di lungometraggio ​(alcuni esempi sono Davide Gentile, Alessio Lauria e Francesco Lettieri, attualmente impegnati alla Leone Film).
Durante le proiezioni in concorso il pubblico in sala ha avuto l’opportunità di votare il proprio cortometraggio italiano preferito che concorre alla vittoria del ​Premio del Pubblico messo in palio nel 2017 da ​MyMovies.it​, partner ufficiale della manifestazione. Il vincitore è stato il corto Cani di razza che sta beneficiando di una lunga promozione sui canali del circuito MyMovies.
Il Roma Creative Contest dedica ampio spazio ai corti di nazionalità non italiana, europei e non, attraverso programmi fuori concorso e focus sulle cinematografie straniere: nel 2017 sono stati selezionati e proiettati ​18 cortometraggi fuori concorso provenienti dal Giappone e dal Portogallo, selezionati​ in collaborazione con ​ShortShortFilmFestival&Asia, Sapporo Film Festival e IndieLisboa, festival ​‘ospiti’ della settima edizione del Roma Creative Contest.
Sempre tra i fuori concorso è stata presentata in anteprima dalla scuola di creatività digitale Artithesi di Luca Della Grotta, la web-serie UPP, co-prodotta insieme a Image Hunters, diretta dagli studenti del corso di regia della scuola, con la direzione artistica di Claudio Di Biagio. L’Auditorium del MAXXI è stato anche teatro della presentazione del progetto scolastico “Ciak si gira“, in collaborazione con la scuola elementare Francesco Crispi di Roma.
Tutte le attività del Festival sono state presentate dal giovane attore e sceneggiatore romano ​Francesco Marioni, che negli appuntamenti più importanti è stato affiancato da un volto noto al pubblico italiano. A partire dal duo comico ​Le Coliche (i videomaker che con la loro versione del celebre brano dei TheGiornalisti “Riccione”, hanno conquistato il web); la talentuosa attrice e speaker ​Michela Giraud fino a Gabriele Rubini aka ​Chef Rubio​, autentico fenomeno televisivo e di recente anche produttore cinematografico, che ha co-presentato la serata finale di premiazioni.
La settima edizione del Roma Creative Contest si è conclusa con il ​Closing Day​, il 29 settembre all’Ex Dogana: dalle ore 11:00 fino alle prime luci dell’alba, si sono alternate proiezioni ad ingresso gratuito di shortfilms provenienti dal Portogallo e dei cortometraggi della sezione Documentari e Videoclip in concorso al Roma Creative Contest 2017. Gli spazi espositivi sono stati allestiti con una ricca selezione dei lavori del noto artista e illustratore italiano ​Mr.THOMS​, che ha curato la campagna di comunicazione del Roma Creative Contest 2017. Radio Sonica sulle frequenza 90.7 ha seguito l’evento con una diretta di 3 ore live dall’Ex Dogana con interviste e interventi musicali dei maggiori artisti del panorama indie italiano, tra cui Giancane, Joe Victor e il gruppo comico dei The Giornalai che sta spopolando sul web. Inoltre è stato assegnato in diretta attraverso le votazioni del pubblico il Premio per il Miglior Videoclip. Hanno suonato sul palco del Condominio San Lorenzo e di Scalo Est: AinèPanoramThe ReplicantSanteriaFare Soldi.

SELEZIONE UFFICIALE RCC7

SEZIONE ITALIANA

BUFFET di Santa De Santis e Alessandro D’Ambrosi  | 15’

CANI DI RAZZA di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta  | 20’ | anteprima mondiale

PILLOLE DI SCIENZA di Alessio Lauria e Francesco Lettieri  | 3’

PIPINARA di Ludovico di Martino | 14’ | anteprima mondiale

SETTE PASSI di Matteo Graia | 15’ | anteprima mondiale

THE MILLIONAIRS di Claudio Santamaria | 13’ | anteprima romana


SEZIONE INTERNAZONALE

GARBAGE MAN di Alan Miller  | 8’ | Canada

MOVE di Pedro Del Rio | 5’ | Spagna

OTHERHALF di Ben West | 9’ | USA

THE ROBBERY di Jim Cummings | 10’ |  USA


SEZIONE ANIMAZIONE

AFTERNOON CLASS di Seoro Ho | 4’ | Corea del Sud

KCLOC di Ninaad Kulkarni | 3’ | USAIndia

LESS THAN HUMAN di Steffen Bang Lindholm | 6’ | Danimarca

PANIEK! di Joost Lieuwma | 5’ | Paesi Bassi


SEZIONE DOCUMENTARI

RETURN TO HIGH CHAPPARAL di David Fraid | 10’ | Svizzera

SUPPORTING FILM di Douwe Dijkstra | 12’ | Paesi Bassi

THE AFGHAN BRUCE LEE di Jayga Rayn | 8’ | Afghanistan


FUORI CONCORSO

COSE DELL’ALTRO MONDO di Lorenzo Di Nola | 6’ | anteprima mondiale

PIOVE di Ciro D’Emilio  | 8’ | anteprima romana

PROGRAMMA RCC7

PARTNER RCC7