Concorso 2012

VINCITORI 2012

SELEZIONE 2012

Il Bando è SCADUTO il 15 Agosto 2012

La seconda edizione del Roma Creative Contest ha ricercato opere in grado di raccontare delle storie con linguaggi e contenuti non convenzionali, capaci di mostrare un uso consapevole e brillante del mezzo cinematografico e di una scrittura sorprendente e ironica, tanto delle tematiche quanto del processo creativo, valorizzando su più livelli di lettura gli elementi semplici e reali.

La Direzione Artistica del Roma Creative Contest 2012 propone 3 sezioni competitive:

1 - Cacciatori di Immagini (durata massima: 20 min.)
La sezione principale del Festival, che accoglie esclusivamente cortometraggi di finzione.
 
2 - Corti di animazione – CONCORSO INTERNAZIONALE (durata massima 10 min.)
Questa sezione, aperta a cortometraggi provenienti da tutto il mondo, accoglierà corti di
animazione 2D / 3D e stop motion.
 
3 - Mockumentaries (durata massima: 10 min.)
Per “Mockumentary” si intende un “falso documentario”, un filmato nel quale degli eventi
fittizi appositamente realizzati per la trama, o comunque creati per lo scopo della
narrazione, sono presentati come reali e filmati con stile documentaristico, alimentando
nello spettatore il dubbio che quello che sta vedendo sia reale.
 

(Esempi di Mockumentaries: Paranormal Activity – Cloverfield – Zelig – District 9
Le ragioni dell'aragosta - The Blair Witch Project – Borat)

Tra i 500 filmakers che si sono candidati, solo 24 sono stati scelti dalla Direzione Artistica e proiettati durante i primi tre appuntamenti. 16 sono stati i premi assegnati nel corso della serata conclusiva del 7 Ottobre dalla Giuria di Professionisti composta da: Mattia Torre (regista e sceneggiatore – Boris), Cosimo Alemà (regista - At the end of the day), Marco Missano (regista – SKY FOX), Paolo Carnera (D.o.P. - Romanzo Criminale la serie, ACAB), Emanuele Scaringi (sviluppo progetti - Fandango) e Marco Saitta (sound designer - Diaz), per un ammontare di 30.000 euro tra attrezzature professionali per la realizzazione di nuovi lavori, premi in denaro e prodotti. Come nell'edizione precedente infatti, il Festival mette a disposizione la produzione di nuovi cortometraggi per i giovani vincitori, i quali avranno la possibilità di realizzare le loro prossime idee, utilizzando attrezzatura professionale. Inoltre tutti i corti finalisti saranno mandati in onda su Coming Soon Television.